Sagra del prosciutto a Talana

Seleziona Categoria

Sagra del prosciutto di Talana: l’appuntamento è per la prima domenica di agosto quando nel centro ogliastrino si organizza uno degli eventi più attesi da ogni buongustaio. Sono più di 25 anni infatti che Talana allestisce la Sagra del Prosciutto e celebra quello che è forse il suo prodotto più tipico e famoso. Il segreto è nell’altitudine con pascoli anche oltre i mille metri, oppure nei maiali liberi di vagare nei boschi, o nella lavorazione che affonda la sua tradizione nella notte dei tempi: difficile individuare un unico motivo per cui il prosciutto di Talana è considerato una delle eccellenze di tutta la Sardegna. E in fondo importa poco, è sufficiente degustarne il sapore ricco di un retrogusto di bacche, deciso, con un sottofondo di vino rosso che arriva dalla marinatura e salato, un mix di sapori che appunto rende unico il prosciutto di Talana e la sagra imperdibile.

Tutto ruota intorno alla centralissima piazza Sa Carrera dove si radunano i produttori e dove è possibile degustare il prosciutto che, accompagnato dall’ottimo Cannonau di Talana, letteralmente si scioglie in bocca. Ad impreziosire la Sagra del Prosciutto ogni anno vengono anche organizzate una serie di attività collaterali che rendono i giorni precedenti e quelli successivi alla festa un evento nell’evento: mostre itineranti, la riscoperta delle arti e dei mestieri più tipici, il fascino e il folklore della sfilata in abito tradizionale nel centro di Talana, l’artigianato del territorio, balli, canti e animazione.

 Come raggiungere la sagra

Arrivare a Talana per poter partecipare alla sua Sagra del prosciutto non è difficile. Il comune sorge a circa 700 metri di altitudine a nord-ovest di Tortolì e a nord di Lanusei. È collegato a Tortolì tramite la provinciale 50 e quindi con la statale 125, l’Orientale Sarda. Proseguendo verso nord si arriva a Nuoro. Poi ci sono tracciati stradali più recenti come la nuova superstrada ss 389 collegata attraverso un tratto della vecchia statale.